Playoff di Serie B

Playoff di Serie B

Agosto 16, 2020 Off Di Alessandro Amodio

Approfondimento sui play off di Serie B. Storia, statistiche e curiosità per la nostra rubrica sulla post season che ormai da tante stagioni assegna l’ultimo posto disponibile in massima serie.

Quando sono stati introdotti i Playoff

É dalla stagione 2004/05 che la Serie B ha introdotto tale formula per stabilire l’ultima promossa. Fu il Torino di Zaccarelli a guadagnare la promozione, ma causa di inadempienze economiche non riuscì ad iscriversi al campionato di Serie A. Grazie al “Lodo Petrucci“, i Granata parteciparono nuovamente al campionato di Serie B. Dalla loro introduzione i play off si sono sempre disputati, salvo nella stagione 2006/2007, quella post Calciopoli in cui la Serie B fu definita “Serie A2”. Juventus, Napoli e Genoa agguantarono la promozione diretta, in quanto il distacco con la quarta (Piacenza) era superiore a 9 punti. Memorabile il giorno della promozione congiunta di Genoa e Napoli che abbiamo raccontato qui.

Plurivincitori

Il Torino, dopo il successo nella prima edizione dei playoff, bissò il successo l’anno successivo 2005/2006, in finale sul Mantova, agguantando la promozione. Il granata hanno un record impareggiabile: l’unica squadra ad aver vinto due volte consecutivamente i play off. Insieme al Toro, il Livorno è l’altra squadra che ha conquistato più di una volta la promozione in massima serie tramite gli spareggi, nella stagione 2008/2009 e 2012/2013, avendo la meglio su Brescia e Empoli.

Statistiche e Record

Delle 15 edizioni sin qui disputate, per 8 volte la promozione in Serie A è andata ad appannaggio della terza classificata al termine della stagione regolare. Arrivare meglio in classifica, è un vantaggio non da poco, poiché in caso di parità nel punteggio, al termine del doppio confronto, permettere di avanzare evitando la lotteria dei rigori. La Sampdoria, vincendo i play off nel 2012 è la squadra con la posizione in classifica più alta, sesti al termine della stagione regolare, ad aver agguantato la promozione. Nel 2020 il Frosinone ha avuto l’occasione per battere il record dei blucerchiati. I ciociari nonostante terminata la stagione all’ottavo posto, l’ultimo dispoinibile per qualificarsi ai play off, si sono arresi solo in finale allo Spezia, alla sua sesta partecipazione, di Vincenzo Italiano

Infine ricordiamo che dal 2013/2014 le squadre che accedono ai playoff sono sei e non più quattro. Introducendo un turno preliminare che si gioca in gara secca sul campo della squadra meglio piazzata in classifica, incrociandosi quinta-ottava; sesta-settima. La terza e la quarta accedono direttamente alle semifinali dove attendono le vincenti nel doppio confronto andata e ritorno, stessa formula per la finale. In caso di parità, nel doppio confronto, accede al turno successivo dei playoff la squadra meglio classificata in stagione.